Placeholder

Pyracantha

La Pyracantha è una pianta robusta e facile da educare ed è perciò un materiale ideale per i principianti, tra l’altro riesce a fruttificare molto facilmente.

Pur essendo una specie arbustiva, può venire coltivata con successo come esemplare a tronco singolo.

Le Pyracantha angustifolia e coccinea, insieme alle loro numerose cultivar sono le più diffuse per la coltivazione a bonsai.

Gli stili a cui maggiormente si adatta sono l’eretto, l’inclinato, il prostrato, quello a cascata e su roccia.

Condividi su:

Informazioni aggiuntive

Sottocategorie

, ,

Specie

Stile

Mantenimento

Esposizione: Predilige il pieno sole; in estate è meglio collocarlo a mezz’ombra e proteggerlo dal gelo dell’inverno.

Annaffiatura: In estate abbondante e frequente in tutto l’anno.

Concimazione: Alla fine della fioritura, dopo la potatura, ogni 15-20 giorni; ogni 15 giorni fino ad ottobre, escludendo il periodo di luglio e agosto.

Rinvaso: Da effettuare tra marzo e aprile, ogni anno per le piante giovani.