Placeholder

Celtis australis – Bagolaro

Tra le specie più rappresentative dell’arte bonsai, appartenente alle famiglie delle Ulmaceae, non si può non considerare il Celtis australis, chiamato comunemente Bagolaro o Spaccasassi.

Albero molto longevo, originario dell’Asia, dell’Europa e dell’Africa, presenta un tronco dritto, ramificato e chioma tondeggiante e folta; la corteccia è grigia e liscia, solo negli esemplari piuttosto vecchi mostra segni nerastri.

Le foglie sono ovali-lanceolate, seghettate, con la pagina superiore verde scuro e la pagina inferiore più chiara e pubescente.

In primavera produce infiorescenze ascellari biancastre, che tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno danno luogo a drupe verdi, tondeggianti che divengono quasi nere a maturazione.

La pianta proposta, che è importata dalla Cina, va mantenuta all’interno dall’autunno alla primavera.

Condividi su:

Informazioni aggiuntive

Sottocategorie

Specie

Stile

,

Osservazioni

La pianta si presenta spoglia d’inverno