Placeholder

Acer palmatum Deshojo

L’Acer palmatum, pianta ornamentale giapponese dalla lunga tradizione è particolarmente apprezzata per le sue continue e spettacolari trasformazioni che seguono il ritmo delle stagioni: dal momento dei teneri germogli primaverili allo splendore rigoglioso del fogliame durante l’estate, fino al magnifico cambio di colore delle sue foglie in autunno.

Non meno interessante è quando, dopo la caduta delle foglie, mostra la sua elegante silhouette e la finissima e inconfondibile ramificazione.

Si tratta di una specie robusta, generalmente in grado di resistere al freddo quanto al caldo.

È longeva come essenza coltivata a bonsai, inoltre è facile da modellare e risponde bene alle tecniche di coltivazione.

 

Condividi su:

Informazioni aggiuntive

Sottocategorie

Specie

Stile

Mantenimento

Esposizione: in primavera e autunno va collocato in pieno sole, mentre durante l’estate si sceglierà una posizione a mezz’ombra.

Annaffiatura: abbondante nei mesi caldi; in inverno solo quando il terriccio si asciuga. per evitare che le foglie si danneggino, non vaporizzare mai in pieno sole.

Concimazione: da aprile all’inizio di luglio; dalla fine di agosto ad ottobre.

Rinvaso: ogni due anni a marzo; gli esemplari più vecchi ogni 3-4 anni.

Osservazioni

La pianta si presenta spoglia d’inverno